canada

Positività: come è cambiato il nostro modo di vedere le cose

In Mentalità by exploringtalesLeave a Comment

Andare a vivere in Canada ci ha aiutato tanto, abbiamo vissuto da soli lontano da casa e imparato a gestire diversi aspetti della quotidianità.

Ma oltre alle cose pratiche, il Canada è stato un punto di svolta per il nostro modo di pensare, una mentalità completamente diversa da quella che avevamo prima di partire. Ho la sensazione che in Italia le persone abbiano un’attitudine piuttosto negativa, con la tendenza alla lamentela e all’insoddisfazione. Si tende spesso ad avere un atteggiamento rinunciatario, non mi piace quello che faccio, vorrei cambiare ma non riesco, dovrei fare questo ma non posso, per poi passare a ormai è andata così, è troppo tardi, avrei dovuto farlo prima ora non posso più, ecc…

Noi in Italia avevamo le nostre idee, i nostri pensieri, le nostre preoccupazioni e insicurezze. Sembra assurdo ma siamo tornati con una mentalità completamente diversa rispetto quella di 7 mesi prima. Abbiamo cercato di analizzare i motivi per cui il nostro modo di vedere le cose è stato sconvolto e vogliamo condividerlo con voi.

Persone positive

In Canada ci siamo trovati a relazionarci spesso con persone positive, sorridenti, amichevoli e alla mano. Il cassiere al supermercato, il proprietario di casa, i vicini, l’autista dell’autobus, il datore di lavoro e i colleghi. Quanto vale già solo questo?

Quanta differenza fa vivere a contatto con la positività? Senza neanche rendercene conto, abbiamo avuto un totale capovolgimento nel modo di vedere le cose. Perché eravamo preoccupati, perché avere l’ansia, perché ingigantire i problemi o pensare eccessivamente alle incertezze del futuro? Per essere diretti ed espliciti, nel momento in cui la vita è una sola, abbiamo due opzioni su come viverla, negativamente o positivamente, pessimismo o ottimismo. Qual è l’alternativa?

Determinazione

C’è una cosa che vorresti e che ti piacerebbe fare? Se la risposta è si, la domanda successiva è “Perché non la stai facendo?“.

Non è facile ma tutti dovremmo fare ciò vogliamo fare ed evitare ciò non vogliamo fare, sembra scontato ma raramente è così. Dobbiamo fare ciò che ci fa stare bene, avere un obbiettivo e raggiungerlo con duro lavoro e determinazione. Non si deve mollare o pensare “tanto non ce la faccio”. La nostra mente è la guida assoluta di cosa faremo nella vita, dipende tutto dal modo con cui si affrontano le cose. Se si è ottimisti e si vuole veramente ottenere un qualcosa, si riesce, è inevitabile.

Ovvio che tutti incontrano problemi e difficoltà, anche i canadesi, ma è il loro modo affrontarli che ci ha incuriosito e ispirato. Se c’è un problema si analizza e si affronta, trovando una soluzione affinché quel problema venga risolto per poi passare al successivo. Non ci si butta giù alla prima difficoltà.

Tranquillità

Tranquillità e relax sono altre due parole che in parte descrivono il popolo canadese. È un circolo vizioso, si parte dalla positività, si aggiunge determinazione e voglia di fare, si raggiunge ciò che ci si era imposto, da qui tranquillità e benessere, e così via…

L’ambiente

L’ambiente è tutto. Ti ritrovi catapultato in un mondo di cui non hai esperienza, una realtà diversa e nel nostro caso migliore. La casa in cui vivi è una villetta con giardino, silenzio intorno, natura, persone positive a cui ti ispiri. Inizi ad essere coinvolto sempre di più. Prendiamo l’autobus, l’autista ti saluta, musica classica durante i tragitti mattutini, educazione e silenzio. Strade pulite, niente buche. Ti alzi la mattina presto e vai a correre nel tuo quartiere, relax più totale, verde e bellissime ville intorno. Si potrebbe andare avanti per ore.

È possibile vivere così ed essere scontenti? Non credo.

Quanto è plausibile, invece, che l’ambiente positivo che ti circonda ti condizioni a tal punto da renderti consapevole di tante cose? Quanto cambierebbe la tua attitudine? Quanti pensieri e preoccupazioni in meno avresti?

L’ambiente in cui vivi tenderà ad influenzarti, se questo è negativo, probabilmente assumerai un atteggiamento negativo di conseguenza al contesto. Se positivo, acquisirai un’attitudine più positiva.

Per questo bisogna uscire dalla propria zona di comfort, spingersi oltre, parlare con le persone, andare a vivere all’estero, provare cose diverse, cercare dell’altro, aprirsi a nuove esperienze, questo per acquisire nuovi modi di pensare e di relazionarsi alla vita.

Vivere altre realtà può essere d’aiuto, per noi è stato così.

Leave a Comment