monte roisetta

Monte Roisetta (3334 m) da Cheneil: escursione in Valle d’Aosta

In Italia by exploringtalesLeave a Comment

La nostra prima volta sopra i 3000 m. Escursione faticosa, quasi 9 km con 1300 m di dislivello, si sale quasi sempre con decisione.

La vista panoramica dalla vetta e il senso di soddisfazione dato dal raggiungimento dell’obiettivo ripagano tutto lo sforzo della salita.

 monte roisetta vista

L’escursione inizia dalla bellissima località di Cheneil, in Valtournenche, e porta in vetta al Monte Roisetta a 3334 m. Luogo dalla bellezza straordinaria, una delle poche frazioni della Valle d’Aosta non raggiungibile in macchina, non ci sono strade ma solo sentieri che attraversano questo villaggio alpino.

cheneil

Questa escursione fa parte di una giornata della nostra faticosa settimana in Valle d’Aosta, qui trovate il dettaglio: Faticoso itinerario di 1 settimana in Valle d’Aosta e quanto abbiamo speso

Info tecniche sul percorso:

  • Difficoltà: EE
  • Dislivello: 1300 m
  • Durata: 6 h totali, 3.30 h per la salita, 2.30 h per la discesa
  • Lunghezza del percorso: 12 km a/r

Escursione sul Monte Roisetta: come raggiungere Cheneil

Cheneil si trova a pochi chilometri da Cervinia ed è veramente un luogo senza tempo dove a farla da padrone è la natura. Villaggio alpino circondato dalle montagne che sembra essere fuori dal mondo.

cheneil

Raggiungerlo è molto semplice. Basta seguire le indicazioni per La Barmaz fin quando raggiungerete un ampio parcheggio. Avete poi due alternative per salire verso Cheneil:

  1. A piedi, seguendo il sentiero n.26
  2. Tramite un ascensore gratuito attiva 24/24h
cheneil

Il punto esatto su Google Maps:

Sentiero Partenza da Alpe Barmaz a Monte Becca d’Aran Segnavia 26EE

Escursione sul Monte Roisetta: itinerario

Raggiunta la conca di Cheneil non dovete necessariamente passare per il villaggio, vi basterà tenere la sinistra ignorando il sentiero n. 107 e proseguire seguendo le indicazioni per il Monte Roisetta sui sentieri n. 26 e 29.

cheneil percorso

Si attraversano delle spettacolari baite e si prosegue con un lungo traverso dalla moderata pendenza fino ad arrivare ad un fiumiciattolo.

monte roisetta

Attraversato, si sale con decisione sulla sua destra con dei piccoli tornanti fino a giungere ad un ampia conca erbosa.

monte roisetta

Qui si incontra il sentiero n. 30 che conduce al Gran Tournalin, noi proseguiamo sui sentieri n.26 e 29 che dopo poco si dividono: il primo porta alla Becca d’Aran, il secondo sul Monte Roisetta.

monte roisetta

Il sentiero segue il corso di un fiumiciattolo salendo anche qui con decisione, noi eravamo convinti che si trattasse della nostra ultima fatica e con determinazione abbiamo superato il dislivello. Arriviamo sul pianale privo di vegetazione, alziamo gli occhi e ci accorgiamo che l’onnipresente croce non è affatto sulla vetta che avevamo battezzato noi ma molto piccola, lontana, sulla vera vetta del Monte Roisetta, un tracollo mentale ci assale, dubitiamo se continuare o meno.

monte roisetta

Fino ad un momento prima eravamo provati, si, ma con molte energie, questo errore di valutazione ci è quasi costato il non raggiungimento della vetta, la prima oltre i 3000 m. Non ce lo saremmo mai perdonato.

monte roisetta

Stringiamo gli scarponi, chiudiamo le fettucce dello zaino e ripartiamo con il coltello tra i denti alla conquista del Monte Roisetta.

monte roisetta

Superiamo, con fatica, l’ultima parte di sentiero che sale su un pendio detritico e la raggiungiamo, la vetta, a 3334 m. Il senso di soddisfazione ci rinvigorisce, ci abbracciamo, scattiamo qualche foto e iniziamo la discesa.

monte roisetta
monte roisetta vetta

Per scendere si segue il percorso dell’andata.

Nel complesso una bellissima escursione che non dimenticheremo facilmente.

monte roisetta cascata

Altre escursioni in Valle d’Aosta:

monte roisetta

Leave a Comment